EVENTI CIDA


AUTONOMIA ARMONIZZATA

La pandemia ha sospeso il dialogo Stato – Regioni sull’autonomia differenziata. Un percorso necessario per coniugare in modo armonico servizi nazionali ed erogazioni territoriali, ottimizzando l’organizzazione e l’efficacia operativa. Proprio l’esperienza “Covid” impone rinnovate riflessioni accompagnate da iniziative concrete per assicurare prospettive sostenibili, mettendo a fattor comune lungimiranza, tecnologie abilitanti e competenze manageriali. Le criticità del sistema sanitario, scolastico, dei trasporti e dei servizi pubblici, emerse nell’ultimo anno, impongono un rinnovato impegno per contribuire tutti, a livello nazionale e regionale, al funzionamento dei servizi a favore dei cittadini, mettendo il personale nelle condizioni migliori per esprime le professionalità.

La società civile sente il bisogno di informazioni chiare e attende risposte concrete:

Il livello minimo dei servizi disponibili sull’intero territorio nazionale;

l’implementazione territoriale in grado di assicurare efficacia ed efficienza economica, valorizzando le professionalità e responsabilizzando le organizzazioni.

Si rende necessaria l’azione sinergica Stato-Regioni per creare le condizioni e il contesto da “orchestra” nella quale ciascuno contribuisce in armonia al benessere collettivo. Il tema dell’autonomia è quanto mai attuale e la dirigenza pubblica e privata sente il dovere sociale e la responsabilità di mettere a disposizione le competenze per promuovere l’omogeneità di servizi sostenibili su tutto il territorio, favorendo le sinergie, la cultura manageriale e il riconoscimento del merito. Autonomia è coniugare solidarietà fra Regioni con la necessità di porre le basi di uno Stato moderno costituito da professionalità eccellenti in grado di esprimere il meglio operando in Armonia.

Quali buone pratiche abbiamo appreso dall’emergenza? Quali cambiamenti organizzativi potranno assicurare efficacia ed efficienza, in ogni ambito dei servizi pubblici, valorizzando le professionalità e responsabilizzando le organizzazioni?

Ne parleremo nella Tavola Rotonda sull’Autonomia Armonizzata mercoledì 9 giugno dalle ore 17:30 in diretta streaming sul sito CIDA (www.cida.it).

PROGRAMMA

ISCRIVITI ALL'EVENTO

ROMPERE IL SOFFITTO DI CRISTALLO

Dai calcoli della Banca d’Italia risulta che, se tutte le donne disoccupate lavorassero, il PIL del Paese crescerebbe del 7%. Cosa deve cambiare? E come?

Ne discuteremo nel corso del webinar “Come rompere il soffitto di cristallo” organizzato da CIDA Abruzzo in collaborazione con Federmanager Abruzzo e Molise e Federmanager Minerva il prossimo 10 giugno a partire dalla ore 17.30.

PROGRAMMA

ISCRIVITI ALL'EVENTO











Archivio
Categorie
Articoli Recenti