CONFCOMMERCIO: CIDA, BENE SU SALARIO MINIMO E SU RISORSE PER CRESCITA DURATURA

COMUNICATO STAMPA


CONFCOMMERCIO: CIDA, BENE SU SALARIO MINIMO E SU RISORSE PER CRESCITA DURATURA Roma, 29 settembre 2021. Il richiamo del presidente di Confcommercio al valore sociale dei contratti di lavoro e alla necessità di avviarsi su un sentiero di crescita duratura, investendo sul terziario di mercato, “sono elementi altamente condivisibili, perché rappresentativi di una visione del lavoro che mette al centro la persona e la sua formazione come arricchimento continuo dell’esperienza professionale”. Lo ha detto Mario Mantovani, presidente di CIDA, la confederazione dei dirigenti pubblici e privati e delle alte professionalità, commentando l’intervento del presidente di , Carlo Sangalli, all’assemblea della confederazione. “L’aver indicato la strada della contrattazione come unica via per uscire dal defatigante confronto sul ‘salario minimo’ – ha aggiunto il presidente di CIDA – vuole dire avere una visione chiara della storia sindacale del nostro Paese, in cui il dumping salariale, i contratti ‘pirata’, sono stati sempre contrastati ed emarginati dai contratti collettivi che non si esauriscono nel pur importante aspetto retributivo. Basti pensare alle voci relative al welfare, allo straordinario, alle ferie, alla previdenza integrativa, ai fondi per la formazione. Come CIDA pensiamo che un passo in avanti rispetto alla sterile discussione sul livello della paga oraria, sul cosiddetto ‘salario minimo’, possa essere compiuto assegnando un ruolo di ‘validatore’ dei contratti collettivi al Cnel, fissando parametri ben precisi e più ampi del solo livello retributivo; ma su questo punto avremo occasione di confrontarci". “Per quanto riguarda, infine, l’intervento del Ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, cogliamo con entusiasmo sia le cifre aggiornate sulla crescita del nostro Pil, sia l’affermazione che le risorse del Pnrr saranno destinate ai settori produttivi, alle imprese dinamiche, agli imprenditori che rischiano e investono, a chi mette in gioco sé stesso con entusiasmo, professionalità e competenza. Insomma, come ha detto il ministro, occorre “concentrare i nostri interventi su tutto ciò che produce crescita”, ha concluso Mantovani. CIDA e' la Confederazione sindacale che rappresenta unitariamente a livello istituzionale dirigenti, quadri e alte professionalita' del pubblico e del privato. Le Federazioni aderenti a CIDA sono: Federmanager (industria), Manageritalia (commercio e terziario), FP-CIDA (funzione pubblica), CIMO (sindacato dei medici), Sindirettivo (dirigenza Banca d’Italia), FENDA (agricoltura e ambiente), Federazione 3° Settore CIDA, FIDIA (assicurazioni), SAUR (Università e ricerca), Sindirettivo Consob CIDA (dirigenza Consob), SUMAI-Assoprof (medici ambulatoriali). CIDA | via Barberini, 36 - 00187 Roma | tel. 06 97605111 | fax 06 97605109 | stampa@cida.it



2021-09-29_confcommercio
.pdf
Download PDF • 163KB







Archivio
Categorie
Articoli Recenti