Scuola - Sottoscritta l'ipotesi del CCNL per recupero anni 2011.

13/12/2012

In relazione alla sottoscrizione del contratto in oggetto, il Presidente della nostra Associazione ANQUAP ha diramato l'unito Comunicato:

 

IL PASSO AVANTI SI CONCRETIZZA 

COMUNICATO

 

 

Ieri sera in sede ARAN è stata sottoscritta l’ipotesi di CCNL relativo al personale del Comparto Scuola finalizzata a consentire il recupero dell’utilità dell’anno 2011 ai fini della maturazione delle posizioni stipendiali, come previste dall’art. 2 del CCNL 04.08.2011.

 

L’articolato dell’ipotesi di CCNL è chiaro e facilmente comprensibile con riferimento al campo di applicazione, all’individuazione delle risorse economiche e alla norma programmatica.

 

Qualche perplessità suscita il comma 3 dell’art. 2 di cui non si comprende l’effettività, anche in ragione del fatto che non dovrebbero sussistere Istituzioni Scolastiche che hanno concluso la contrattazione integrativa d’istituto in via definitiva con la certificazione dei Revisori dei Conti, poiché non è pervenuta assegnazione alcuna per l’anno scolastico 2012/2013. Senza fondi non si possono fare accordi e, comunque, l’organo di controllo non li può certificare.La scelta di ridurre tutte le voci dei fondi contrattuali destinati al Comparto Scuola (FIS, ore eccedenti e attività complementari di educazione fisica, funzioni strumentali e incarichi specifichi, aree a rischio) è, nelle attuali condizioni di contesto e per la finalità dichiarata, condivisibile.

 

 

Meno condivisibile è la scelta di incidere sui nuovi parametri del fondo d’istituto, facendo salvo per intero il parametro destinato agli Istituti Secondari di II° grado e decurtando in modo rilevante quello riferito alla totalità delle Istituzioni Scolastiche.

 

 

L’ipotesi è stata sottoscritta da CISL, UIL, CONFSAL e GILDA e non dalla CGIL. Se fossimo stati al tavolo della trattativa avremmo apposto la nostra firma, poiché l’alternativa sarebbe più penalizzante nei confronti della totalità del personale della scuola.

 

 

Inoltre, e non da ultimo, il quantum della quota variabile dell’indennità di direzionespettante ai Direttori SGA, ed anche il complesso dell’indennità medesima per i sostituti(gli Assistenti Amministrativi facenti funzione) è fatto salvo.

 

 

Ci auguriamo un veloce esame da parte del Comitato di Settore e della Corte dei Conti, così da consentire la sottoscrizione definitiva e porre il MIUR nelle condizioni di comunicare l’assegnazione per l’anno scolastico 2012/2013 alle Istituzioni Scolastiche ed Educative.

 

 

 

 

Tags:

Please reload

Articoli Recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Categorie
Please reload