Illegittimi i tagli sugli stipendi pubblici - Sentenza 223/2012 della Consulta

La Corte Costituzionale ha bocciato il contributo di solidarietà per il triennio 2011/2013, previsto dal decreto legge 78/2010, sugli stipendi dei pubblici dipendenti per la parte eccedente i 90 mila euro. La norma riduceva del 5% la parte della retribuzione eccedente i 90 mila euro e del 10% quella eccedente i 150 mila euro.

Archivio
Categorie
Articoli Recenti